26 gennaio 2018
Chiese locali

La famiglia, culla dell'annuncio dell'amore di Dio

Dalla Federazione delle Conferenze Episcopali Asiatiche l’invito a riflettere sulla famiglia cattolica come Chiesa domestica in missione di misericordia

Le Chiese in Asia "ribadiscono la missione di cura pastorale delle famiglie. Per adempiere a questa missione, la famiglia ha bisogno di una formazione che la responsabilizzi, in modo tale che tutti si sentano chiamati ad amare la vita familiare". L’ha dichiarato all’Agenzia Fides Wendy Louis, laica cattolica, segretario esecutivo del Desk dedicato alle donne nell'Ufficio per i laici e la famiglia della Federazione delle Conferenze Episcopali Asiatiche (FABC) intervenendo a un seminario di studi tenutosi recentemente a Singapore sul tema "Amore e famiglia", basato sulla “Amoris Laetitia”.

Il seminario, che ha riunito delegati di nove paesi asiatici, rifletteva sulla famiglia cattolica in Asia come "Chiesa domestica in missione di misericordia".

Tre i punti salienti individuati dai vescovi asiatici: il servizio pastorale alla famiglia necessita di una formazione di base che includa l'ascolto non giudicante ed empatico e il rispetto per coloro ai quali ci si rivolge; chi si occupa di pastorale familiare deve comprendere la teologia del matrimonio e presentare i modi pratici in cui le coppie possono vivere il sacramento del matrimonio, l'amore e la donazione di sé; la pastorale familiare deve essere attenta alle concrete preoccupazioni delle famiglie e collaborare con altre agenzie per fornire un'assistenza completa.