13 giugno 2018
Sport

La staffetta “Evangelii Gaudium” trionfa alla Super Maratona dell’Etna

Splendida affermazione della staffetta “Evangelii Gaudium” alla XII Super Maratona dell’Etna che si è svolta qualche giorno fa lungo 43 km, dalle coste in provincia di Catania alla cima dell’Etna, per un dislivello totale di quasi 3mila metri.

Dopo le firme di rito e la benedizione con l’acqua del mar Jonio, è partita la gara a carattere internazionale. Tra gli staffettisti, padre Vincenzo Puccio, parroco a Barcellona Pozzo di Gotto (Messina), don Franco Torresani, unico religioso ad aver vestito la maglia azzurra con la Nazionale di Corsa in Montagna, attualmente parroco ad Arco di Trento, e don Gianni Buontempo, incaricato del nostro Dicastero per i rapporti con i movimenti ecclesiali e le nuove comunità. 

Alla premiazione, avvenuta a Linguaglossa, i tre sacerdoti hanno ricevuto una targa ricordo dalle mani di padre Orazio Barbarino, parroco alla Chiesa Matrice, che ha sottolineato la presenza della chiesa tra la gente anche nel mondo dello sport. L’indomani i componenti della “Evangelii Gaudium” hanno incontrato un gruppo di atleti della provincia di Messina, tra cui l’azzurra di velocità Maria Ruggeri, e con l’occasione si è parlato del recente documento del Dicastero “Dare il meglio di sé. Sulla prospettiva cristiana dello sport e della persona umana”, pubblicato a inizio giugno.