Comunità Adsis

Comunità Adsis

comunita-adsis

DENOMINAZIONE UFFICIALE

Comunità Adsis

 

DENOMINAZIONE CORRENTE

ADSIS

 

FONDAZIONE

1964

 

STORIA

Le Comunità Adsis nascono a Bilbao, in Spagna, per iniziativa del sacerdote José Luis Pérez Alvarez. L’esperienza, alla quale aderiscono uomini e donne di diversi stati di vita, si caratterizza sin dalle origini come presenza cristiana comunitaria tra i giovani e i poveri. Il 30 agosto 1997 il Pontificio Consiglio per i Laici decreta il riconoscimento delle Comunità Adsis come associazione internazionale di fedeli di diritto pontificio.

 

IDENTITÀ

Le Comunità Adsis (dal verbo latino adsum, essere presente) si prefiggono di testimoniare la presenza amorosa e liberatrice di Dio, soprattutto nel servizio ai giovani e ai poveri. La loro azione, attenta alle diverse situazioni familiari, sociali e culturali degli uomini del nostro tempo, ha una forte connotazione missionaria; è alimentata da una intensa vita di preghiera, personale e comunitaria; si riflette nella dimensione di fraternità, tipica di questa esperienza. L’itinerario educativo dei membri si realizza in tre tappe (convocazione, precatecumenato, catecumenato), incentrate rispettivamente sulla formazione alla interiorità, sulla formazione alla vita comunitaria, sulla formazione all’impegno. Ambiti specifici di attività dell’associazione sono l’evangelizzazione e l’educazione alla fede dei giovani, l’azione sociale tra gli emarginati e i bisognosi, l’animazione di parrocchie e centri di pastorale affidati alle Comunità Adsis dai vescovi.

 

STRUTTURA

Organi principali di servizio e di governo delle Comunità Adsis sono l’Assemblea generale, che si riunisce ogni sei anni ed elegge il Moderatore generale, responsabile dell’associazione che rappresenta dinanzi alla Chiesa e alle diverse Comunità; il Consiglio generale costituito dal Moderatore generale e da otto Consiglieri generali; la Conferenza generale, foro di incontro, di comunicazione, di studio e di deliberazione, che si riunisce ogni sei anni tra una Assemblea generale e l’altra. All’associazione si può aderire come fratelli di comunità (membri definitivi e catecumeni) che vivono vita comune; convocati e precatecumeni, candidati in processo formativo; associati, che senza vivere vita comune si associano a una comunità partecipando in vari modi alle sue attività; volontari e cooperatori.

 

DIFFUSIONE

Le Comunità Adsis contano circa 1.500 membri, di cui 510 fratelli di comunità, e sono presenti in 7 Paesi, così distribuiti: Europa (2), Sudamerica (5).

 

OPERE

Le Comunità Adsis gestiscono l’Università cattolica di Esmeraldas (Ecuador); un Dipartimento di pastorale giovanile; centri di promozione per minoranze etniche; centri di formazione professionale per giovani svantaggiati; centri di orientamento per migranti; programmi per l’infanzia, per i minori e per le famiglie; case di accoglienza per giovani; programmi di cooperazione allo sviluppo; cooperative per il commercio equo e solidale in America e in Africa.

 

PUBBLICAZIONI

Comunión Adsis, rivista annuale; Adsis Cooperación, trimestrale; En la Intemperie, trimestrale di pastorale giovanile; Cuadernos de interioridad, semestrale di spiritualità; Materiales de formación, semestrale di formazione; Voluntariado Adsis, trimestrale.

 

SITO INTERNET

http://www.adsis.org

 

SEDE CENTRALE

Comunidades Adsis 

C/Miguel Aracil 54 - 28035 Madrid (Spagna)

Tel.[+34]91.3732595/3732569 - Fax 91.3866462

E-mail: csendin@adsis.org