Comunità Laiche Marianiste

Comunità Laiche Marianiste

comunita-laiche-marianiste

DENOMINAZIONE UFFICIALE

Comunità Laiche Marianiste 

 

SIGLA

CLM (Comunidades Laicas Marianistas)

 

FONDAZIONE

1993

 

STORIA

Le CLM traggono origine dalle congregazioni mariane alle quali il beato Guillaume-Joseph Chaminade (1761-1850) dà inizio a Bordeaux, in Francia, nel 1800 con l’intento di formare i fedeli laici a una seria spiritualità personale, all’amore per la Vergine Immacolata e a un fattivo impegno apostolico in seno alla società scristianizzata dalla Rivoluzione. Nel 1808 nelle congregazioni mariane confluiscono anche i membri dell’associazione giovanile femminile fondata ad Agen dalla venerabile madre Adele de Batz de Trenquelléon. L’esperienza si diffonde rapidamente, oltrepassando i confini francesi. Qualche anno dopo, quando alcuni congregati si dichiarano disposti ad abbracciare una vita di totale consacrazione a Dio sotto la protezione e la guida di Maria, il padre Chaminade fonda le Figlie di Maria Immacolata (1816) e i Marianisti (1817), le sue due congregazioni religiose. Nasce la Famiglia marianista, costituita da laici, religiosi e religiose, sacerdoti, uniti nell’unica missione di far conoscere e amare Maria, educando nella fede specialmente le giovani generazioni. Nel 1993 la branca laica della Famiglia, le cui comunità sparse nel mondo si riuniscono per la prima volta a Santiago del Cile, adotta una propria struttura di governo a livello internazionale. Nel  1996 si costituisce il Consiglio mondiale della Famiglia marianista, che raggruppa l’Équipe internazionale delle CLM, la rappresentante dell’Alleanza Mariana e i Consigli generali delle Figlie di Maria Immacolata e dei Marianisti. Il 25 marzo 2000 il Pontificio Consiglio per i Laici decreta il riconoscimento delle Comunidades Laicas Marianistas come associazione internazionale di fedeli di diritto pontificio.

 

IDENTITÀ

Le CLM sono comunità di laici cristiani che si pongono al servizio della missione della Chiesa nel mondo, secondo il carisma dei Fondatori. I loro membri si prefiggono di essere uomini e donne forti nella fede e perseveranti nella speranza; di accogliere Maria – che accettò la presenza dello Spirito nella sua vita per dare al mondo il Dio-con-noi – come Madre, modello e educatrice che invita a mettere in pratica le parole del Signore per poter rispondere ai bisogni degli uomini; di vivere la fede in piccole comunità, sull’esempio dei primi cristiani; di essere messaggeri del Vangelo attenti ai segni dei tempi e che operano per la diffusione del regno di Dio e la costruzione di un mondo di pace e di giustizia, nell’opzione preferenziale per i poveri.

 

STRUTTURA

Le CLM sono strutturate in gruppi locali, nazionali, regionali. Ogni comunità, a ciascun livello, è guidata da una persona o da un’équipe responsabile. L’insieme  dei gruppi nazionali costituisce le Regioni, coordinate da Responsabili regionali. Il coordinamento dell’associazione a livello internazionale spetta all’Assemblea – che si riunisce ogni quattro anni con la partecipazione dei membri dell’Équipe internazionale, dei responsabili delle comunità nazionali e dei consiglieri spirituali – e all’Équipe internazionale, che rappresenta l’associazione ed è incaricata di attuare le decisioni dell’Assemblea.

 

DIFFUSIONE

Le CLM sono presenti in 31 Paesi così distribuiti: Africa (7), Asia (4), Europa (9), Nordamerica (3), Oceania (1), Sudamerica (7).

 

PUBBLICAZIONI

Le CLM gestiscono pubblicazioni a livello nazionale.

 

SITO INTERNET

http://www.clm-mlc.org

 

SEDE CENTRALE

Marianist Lay Communities

P.O. Box 395

Neepawa, MB

R0J 1H0

CANADA

Tel. 1 204 476 5499

Email: president@clm-mlc.org

 

Secretariat

Curia Generalizia dei Marianisti

Via Latina 22

00179 ROMA, ITALIA

Tel.: +39 06 70475892

Fax: +39 06 7000406