Milizia di Gesù Cristo

Milizia di Gesù Cristo

milizia-di-gesu-cristo

DENOMINAZIONE UFFICIALE

Milizia di Gesù Cristo 

SIGLA

MJC (Milice de Jésus-Christ)

DENOMINAZIONE CORRENTE

Militia Christi

FONDAZIONE

1209

STORIA

La MJC nasce nel 1209 nell’orbita di san Domenico e dei frati domenicani. Incoraggiata nel corso dei secoli da numerosi pontefici, si sviluppa come istituzione cavalleresca i cui membri, laici coraggiosi e fedeli, si pongono al servizio della Chiesa per la difesa della fede. Nel 1870 l’Ordine cavalleresco della Militia Christi si riorganizza a Roma attorno a una cerchia di ufficiali pontifici che, assistiti dal Maestro generale dei domenicani e incoraggiati da Pio IX, rilanciano lo spirito dell’antica istituzione orientando i suoi membri verso la costruzione del regno di Dio nella società. Il periodo di riforma vissuto tra il 1959 e il 1973 vede l’Ordine trasformarsi in associazione di fedeli e adattare le proprie finalità alle esigenze dell’apostolato dei laici nella prospettiva del Concilio Vaticano II. Il 21 novembre 1981 il Pontificio Consiglio per i Laici decreta il riconoscimento della Milice de Jésus- Christ come associazione internazionale di fedeli di diritto pontificio.

IDENTITÀ

La MJC riunisce laici – uomini e donne – di tutte le condizioni, desiderosi di impegnarsi singolarmente e in quanto associazione per far progredire lo spirito di fede e i valori cristiani nel mondo. I suoi membri si prefiggono di vivere i consigli evangelici secondo il proprio stato di vita e in un rinnovato spirito di cavalleria, praticando opere di formazione dottrinale ed ecumenica, di pietà mariana e di giustizia sociale. Al fine di sostenere questi tre campi di azione, la MJC ne affida la responsabilità a tre dipartimenti, ciascuno dei quali è guidato da un Direttore: il dipartimento della Verità, che assicura la formazione dei membri – basata sulla filosofia e sulla teologia tomista – sia mediante l’insegnamento sia mediante l’orientamento verso fonti sicure; il dipartimento del Rosario, che corrisponde alla vocazione mariana dell’associazione ed ha lo scopo di alimentare la vita interiore e la pietà dei singoli membri, grazie a ritiri spirituali, veglie di preghiera, momenti di meditazione; il dipartimento dell’Ospitalità, che ha il compito non solo di assicurare l’aiuto reciproco tra i membri e di organizzare l’accoglienza in occasione di incontri e capitoli, ma anche e ancor più di sostenere e promuovere opere di solidarietà e di carità inseparabili dalla evangelizzazione.

STRUTTURA

La MJC è diretta da un Maestro generale eletto per nove anni e rieleggibile che, coadiuvato da un Assistente generale, ha la responsabilità di prendere le decisioni relative alla vita dell’associazione. L’Assistente generale si avvale della collaborazione del Consiglio magistrale costituito dal Segretario generale, dai Responsabili provinciali, dai Direttori di dipartimento e da membri designati pro tempore. Ordinario ecclesiastico è l’Arcivescovo di Sens (Francia). Alla MJC si può aderire come membri affiliati, membri impegnati, membri consacrati. I membri affiliati sono persone che vivono la spiritualità dell’associazione senza esservi vincolati; i membri impegnati si legano per tappe successive allo spirito di servizio e di militanza propri della vocazione cavalleresca e alla spiritualità domenicana; i membri consacrati si votano in modo speciale a vivere i consigli evangelici di povertà e di castità secondo il loro stato proprio o le esigenze di obbedienza speciale al Papa e di difesa della Vergine Maria, pronunciando uno o più voti prima provvisori e poi definitivi. I membri sono raggruppati in case, dirette da Delegati locali. Le case presenti nello stesso Paese costituiscono una Provincia, affidata al Delegato provinciale.

DIFFUSIONE

La MJC conta circa 400 membri ed è presente in 7 Paesi così distribuiti: Africa (2), Europa (3), Medio Oriente (1) Nordamerica (1), Vi sono inoltre alcuni membri in India, Tailandia, Paesi Bassi e Canada.

OPERE

La MJC gestisce due associazioni civili: 1- l’associazione “Opere Militia Christi” che apporta il suo sostegno a progetti caritativi, in particolare per l’educazione dei giovani e la cura dei malati e disabili (Benin, Burkina Faso, Francia, Haiti, Madagascar, Togo). 2- l’associazione “Militia Christi Education”, che raccoglie libri religiosi in lingua francese e li spedisce su richiesta ad istituzioni che si occupano di formazione: seminari, monasteri, centri diocesani, università cattoliche, etc…(Benin, Burundi, Congo, Egitto, Libano, Madagascar, Romania, Senegal, Ciad, Vietnam).

PUBBLICAZIONI

Militia Christi, rivista quadrimestrale in francese.

SITO INTERNET

http://www.militia-christi.org

SEDE CENTRALE

Milice de Jésus-Christ
4, rue Albert Samain
75017 Paris
France
Tel. [+32] (0)83699800
E-mail: jacques.stoquart@skynet.be