08 maggio 2017
Laici santi

La Chiesa: un popolo di santi

Promulgati i Decreti riguardanti 4 miracoli, il martirio di un laico padre di famiglia e le virtù eroiche di 7 Servi di Dio, fra i quali altri tre fedeli laici

Dodici Decreti, per altrettante Cause in corso per la beatificazione. E’ l’immagine di una Chiesa popolo di santi, eroici nel martirio, nella professione religiosa e nella vita quotidiana. Nell’elenco dei Decreti autorizzati dal Papa il 4 maggio, ci sono un po’ tutte le componenti del Popolo di Dio: le virtù eroiche di due cardinali - Elia dalla Costa (arcivescovo di Firenze) e Francesco Saverio Nguyen Van Thuan (vietnamita, con molti anni di carcere duro ed esperienze commoventi) – un Sacerdote frate cappuccino, cinque Suore fondatrici di Istituti religiosi, il martirio di un padre di famiglia – Luciano Botovasoa – e le virtù eroiche di Alessandro Nottegar (laico, padre di famiglia), di Edvige Carboni e Maria Guadalupe Ortiz, laiche.

Non si tratta di figure esemplari lontane nel passato; solo 4 sono del 19° secolo; 7 del secolo 20° e una – il Cardinale Van Thuan, morto appena quindici anni fa. La santità abita la Chiesa di ogni tempo, segno visibile della presenza del Signore e conferma della sua promessa: “Io sarò con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo”.

Nella foto, i quattro laici di cui sono stati promulgati i decreti: Lucien Botovasoa, martire (in alto a sinistra) e, in senso orario: Maria Guadalupe Ortiz, Edvige Carboni, Alessandro Nottegar.