08 maggio 2017
Laici santi

La Chiesa: un popolo di santi

Promulgati i Decreti riguardanti 4 miracoli, il martirio di un laico padre di famiglia e le virtù eroiche di 7 Servi di Dio, fra i quali altri tre fedeli laici
Laici verso gli onori degli altari.jpg

Dodici Decreti, per altrettante Cause in corso per la beatificazione. E’ l’immagine di una Chiesa popolo di santi, eroici nel martirio, nella professione religiosa e nella vita quotidiana. Nell’elenco dei Decreti autorizzati dal Papa il 4 maggio, ci sono un po’ tutte le componenti del Popolo di Dio: le virtù eroiche di due cardinali - Elia dalla Costa (arcivescovo di Firenze) e Francesco Saverio Nguyen Van Thuan (vietnamita, con molti anni di carcere duro ed esperienze commoventi) – un Sacerdote frate cappuccino, cinque Suore fondatrici di Istituti religiosi, il martirio di un padre di famiglia – Luciano Botovasoa – e le virtù eroiche di Alessandro Nottegar (laico, padre di famiglia), di Edvige Carboni e Maria Guadalupe Ortiz, laiche.

Non si tratta di figure esemplari lontane nel passato; solo 4 sono del 19° secolo; 7 del secolo 20° e una – il Cardinale Van Thuan, morto appena quindici anni fa. La santità abita la Chiesa di ogni tempo, segno visibile della presenza del Signore e conferma della sua promessa: “Io sarò con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo”.

Nella foto, i quattro laici di cui sono stati promulgati i decreti: Lucien Botovasoa, martire (in alto a sinistra) e, in senso orario: Maria Guadalupe Ortiz, Edvige Carboni, Alessandro Nottegar.