09 febbraio 2017

La povertà più grande

All'Istituto Giovanni Paolo II un seminario sulla pastorale per le famiglie emarginate

“Impegno pastorale con le famiglie emarginate e povere” è il tema del seminario di studio proposto dal Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per Studi su Matrimonio e Famiglia dal 2 all’11 maggio. L’appuntamento, giunto alla seconda edizione, è curato dai coniugi Benito Baranda e Maria Lorena Cornejo, che hanno dedicato quasi 30 anni della loro vita ad accogliere i più poveri tra i poveri nelle periferie di Santiago del Cile, ispirandosi alla figura di sant’Alberto Hurtado.

“Coscienti che la povertà più grande è quella della solitudine – spiegano i promotori – approfondiremo, sulla scia di Papa Francesco, l’influenza anche della povertà materiale sulla vita famigliare”. Il seminario intende formare gli operatori pastorali e le famiglie stesse, “affinché comprendano la situazione di chi vive in condizioni di povertà e di esclusione sociale a partire da una prospettiva integrale”, con lo scopo di “renderli capaci di lavorare pastoralmente in questa realtà in maniera più adeguata ed efficace”.

Per info e iscrizioni: www.istitutogp2.it