19 gennaio 2017
Educazione sessuale

Tra splendore e ambiguità

Dal 13 al 17 febbraio un corso sull'educazione alla sessualità al Pontificio Istituto Giovanni Paolo II

“Splendore e ambiguità del sesso. È possibile educare?”. Ruota attorno a questo interrogativo il corso promosso dal Pontificio Istituto Giovanni Paolo II dal 13 al 17 febbraio. Coordinato da José Noriega, docente ordinario di Teologia morale speciale, il corso avrà luogo nell’Auditorium dello stesso Pontificio Istituto e mira, spiegano i promotori, a “comprendere il ruolo della sessualità nell’incontro col reale”, “indagare la mediazione del desiderio e della fantasia nella sua configurazione simbolica” e “proporre prospettive per la sua educazione”. Interverranno Giuseppe Mari, docente alla Cattolica di Milano, su “Sesso e maturazione nell’incontro col reale”, Tony Anatrella, psicanalista e specialista in psichiatria sociale, sul tema “Fantasie ed immaginazione sono educabili?” e Raffaella Iafrate della Cattolica di Milano per una “Riflessione della psicologia sociale sulle relazioni affettive e sessuali”. Oltre al corso intensivo, ci sarà una conferenza pubblica alle 17 di giovedì 16 febbraio.
Per info e iscrizioni: www.istitutogp2.it