10 marzo 2018
Attività del Dicastero

Al servizio delle periferie

L’incontro con il segretariato del Forum internazionale dell’Azione Cattolica

Qualche giorno fa il segretariato del Forum internazionale dell’Azione Cattolica, presente a Roma in occasione della riunione annuale, ha incontrato padre Alexandre Awi Mello, segretario del Dicastero, Linda Ghisoni, sottosegretaria per la sezione Laici e don Giovanni Buontempo, incaricato per i rapporti con i movimenti ecclesiali e le nuove comunità. Erano presenti monsignor Eduardo Garcia, assistente ecclesiastico FIAC, il coordinatore del segretariato Rafael Corso, insieme ai rappresentanti dei cinque paesi che, per il quadriennio in corso, fanno parte del segretariato: Senegal e Burundi per l’Africa, Italia e Spagna per l’Europa, Argentina per le Americhe.

Nella sua presentazione dei programmi futuri del FIAC, il presidente Corso ha sottolineato che è ancora grande l’eco dell’incontro avuto dai rappresentanti mondiali del FIAC con Papa Francesco il 27 aprile 2017. Il discorso pronunciato dal Santo Padre in quell’occasione contiene i principi ispiratori che stanno orientando tutto l’apostolato del FIAC in questi mesi. Tre elementi sono stati evidenziati in particolare: l’anelito dell’Azione Cattolica di essere comunità di fedeli battezzati in “missione per tutti e con tutti”; il desiderio di tradurre la visione globale del laicato prospettata da Papa Francesco nel suo discorso in modelli e proposte concrete da attuare insieme agli attori locali presenti in ogni regione del mondo dove AC è presente; infine, la volontà di vivere come popolo di Dio che cammina insieme con chi soffre, diventando così comunità di servizio alle periferie esistenziali e geografiche del mondo.