30 gennaio 2018
Istituto Giovanni Paolo II

Famiglia, inaugurata la cattedra “Gaudium et spes”

È stata inaugurata qualche giorno fa la cattedra “Gaudium et Spes” al Pontificio Istituto Teologico Giovanni Paolo II per le scienze del matrimonio e della famiglia.

“La nuova cattedra – si legge in una nota – esprime l’intenzione di immedesimarsi nel cammino di rifondazione dell’Istituto, così come è stato tracciato da Papa Francesco, e di investire risorse nelle ricerche sul tema della Famiglia, in rapporto al nuovo contesto sociale, in Italia, in Occidente e non solo”. L’obiettivo è “creare un ambito accademico nel quale prendere atto delle nuove sfide pastorali a cui la comunità cristiana è chiamata a rispondere. La creazione di questo nuovo centro di ricerca e didattica si colloca pienamente nel cammino più che trentennale dell’Istituto: la costituzione pastorale Gaudium et spes del Vaticano II ha rappresentato una tappa fondamentale nell’aggiornamento dei modi con i quali la Chiesa ha guardato il matrimonio e la famiglia e ha visto un singolare progresso con Amoris Laetitia”.

All’inaugurazione hanno preso parte Vincenzo Paglia e Pierangelo Sequeri, rispettivamente gran cancelliere e preside del Pontificio Istituto Teologico Giovanni Paolo II, e il presidente dell’Università Cattolica di Murcia José Luis Mendoza Pérez.

Tra le iniziative connesse, un diploma e un master online in Scienze del matrimonio e della famiglia, in collaborazione con l’Ucam: sempre in sinergia con l’istituto di Murcia, sarà creato un Osservatorio mondiale sulla famiglia e la biblioteca digitale “Amoris Laetitia”.