14 gennaio 2018
Donne

Femminilità e consacrazione

Marta Rodríguez a Città del Messico per intervenire a un corso di formazione rivolto a consacrate del Regnum Christi

Il significato della femminilità e del corpo, l’integrazione della dimensione sessuale e affettiva nella consacrazione, e l’incarnazione di una “femminilità profetica” oggi.

Su questo ha relazionato Marta Rodríguez, responsabile dell’Ufficio Donna del nostro Dicastero, intervenendo qualche giorno fa a Città del Messico a un corso sul tema “Femminilità e consacrazione”.

L’uditorio era composto da oltre 90 donne tra i 25 e i 65 anni consacrate nel Regnum Christi e impegnate principalmente nella formazione di bambine, ragazze, coppie e famiglie nell'ambito della pastorale universitaria, scolastica e famigliare a diversi livelli.