18 settembre 2018
Verso la GMG

L’arcivescovo di Panama: i giovani daranno forza a tutta la Chiesa centroamericana

Pochi mesi prima della Giornata mondiale della gioventù, monsignor Ulloa racconta le sue aspettative sull'incontro con i giovani del mondo

A Panama procedono intensamente i preparativi per la prossima GMG, accompagnati dalle preghiere per i giovani del mondo che incontreranno Papa Francesco e la Chiesa centroamericana.  Nei giorni scoris l’arcivescovo di Panama José Domingo Ulloa Mendieta e il segretario esecutivo del Comitato organizzatore locale, Victor Chang González, sono stati in pellegrinaggio in Terra Santa, pregando per il buon proseguimento dell’ultima tappa della preparazione.

Subito dopo sono giunti a Roma per essere ricevuti dal Santo Padre e insieme agli altri membri del Col hanno partecipato a numerosi incontri riguardanti la parte spirituale e quella logistica della prossima GMG.

Visitando il nostro Dicastero, monsignor Ulloa ha condiviso le sue aspettative sull'incontro con i giovani del mondo: ‘‘A Panama ci aspettiamo di arricchirci nel cammino come Chiesa, e anche che i pellegrini ci aiutino a continuare a sognare che un nuovo mondo è possibile. I giovani daranno forza a tutta la Chiesa centroamericana in modo da assumere con Maria la chiamata alla missione per quale il Signore ci chiama” - ha detto il presidente del Comitato.

La 34esima Giornata Mondiale della Gioventù sarà celebrata dal 22 al 27 gennaio 2019 a Panama sul tema: “Eccomi, sono la serva del Signore, avvenga di me secondo la tua parola” (Lc 1, 38).