11 marzo 2018
Attività del Dicastero

Laici, tra responsabilità e formazione

L’incontro con il consiglio esecutivo della Comunità di Vita Cristiana

Il consiglio esecutivo della Comunità di Vita Cristiana, guidato dal presidente Mauricio López Oropeza, ha incontrato il prefetto Kevin Farrell, il segretario Alexandre Awi Mello e Linda Ghisoni, sottosegretaria per la sezione Laici del Dicastero.

La CVX è una associazione pubblica di fedeli riconosciuta dalla Santa Sede che affonda le sue radici nelle congregazioni mariane sorte nel XVI secolo sulla scia del grande fervore suscitato anche fra i laici dall’apostolato di Sant’Ignazio di Loyola.

L’associazione ha da poco celebrato il giubileo d’oro nella sua nuova configurazione come Christian Life Community (1967-2017) e si prepara al grande evento dell’assemblea mondiale che si terrà a Buenos Aires nel luglio del 2018 dal tema “CLC, un dono per la Chiesa e per il mondo”. Questa assemblea mondiale sarà un importante momento di riflessione e di discernimento comunitario nel contesto del cinquantesimo anniversario della CLC e delle indicazioni provenienti dal papato di Francesco con una rinnovata chiamata rivolta al laicato perché sia protagonista nella Chiesa e nel mondo.

Il prefetto Farrell ha esortato la CVX-CLC ad approfondire l’aspetto della formazione dei laici, che deve essere completa e permanente, ha invitato inoltre ad aver coraggio nel coinvolgersi come laici nella società, assumendosi la responsabilità di partecipare, da cristiani, ai processi politici di ciascun paese.

Da ultimo, seguendo le esortazioni di Papa Francesco, ha ricordato l’importanza di mettersi in ascolto dei giovani e di motivarli a partecipare alla prossima Giornata mondiale della Gioventù di Panama.