24 aprile 2019
#Yestolife

Accompagnare e orientare davanti a diagnosi infauste

Sono già trecento gli iscritti al convegno “Yes to life! Prendersi cura del prezioso dono della vita nella fragilità”, in programma a Roma nei giorni dal 23 al 25 maggio prossimo.

Nel video che pubblichiamo, la prof.ssa Gabriella Gambino, Sotto-Segretario del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita, spiega le finalità del Convegno, organizzato dal Dicastero in collaborazione con la Fondazione Il Cuore in una goccia – Onlus.

Oggi è importante conoscere le nuove capacità terapeutiche della medicina perinatale che possono dare una risposta all’angoscia provata dai genitori che si trovano davanti ad una diagnosi prenatale infausta. Scopo del Convegno è quindi mostrare che è possibile accompagnare i genitori il cui bambino in grembo soffre di una grave patologia, anche con una diagnosi di incompatibilità con la vita, riscattandoli dalla solitudine in cui spesso si vengono a trovare per mancanza di orientamento. Il Convegno sarà dunque un momento di informazione e formazione per mostrare quanto è importante che a livello pastorale si attivino delle iniziative, luoghi di accoglienza e orientamento, dove persone competenti e preparate sappiano davvero accompagnare le coppie che sperimentano questa prova nella vita.