13 dicembre 2019
Papa Francesco

L’avvenire dei bambini sia una priorità

Il videomessaggio con l’intenzione di preghiera per dicembre diffuso tramite la Rete mondiale di preghiera del Papa

“Ogni bambino emarginato, ogni bambino maltrattato, ogni bambino abbandonato, ogni bambino senza scuola, senza cure mediche, è un grido che sale a Dio”. È l’incipit del messaggio di Papa Francesco con le intenzioni di preghiera per il mese di dicembre.

In ciascun bambino, “afferma il Papa nel videomessaggio diffuso dalla Rete mondiale di preghiera  - c’è Cristo venuto nel nostro mondo come un bambino indifeso. È Cristo - ribadisce Francesco - che ci sta guardando in ciascuno di quei bambini".

“Preghiamo perché ogni paese - è dunque l’intenzione del mese - decida di prendere misure necessarie per fare dell’avvenire dei bambini una priorità, soprattutto l’avvenire dei bambini che oggi stanno soffrendo”.