19 maggio 2020
Giovani

Videomessaggio del Santo Padre in occasione del centenario della nascita di San Giovanni Paolo II

In occasione del centenario della nascita di San Giovanni Paolo II, il Santo Padre Francesco ha inviato un videomessaggio ai giovani polacchi in cui ha anche ricordato la GMG di Cracovia organizzata nel 2016. Nella sua riflessione che può ispirare la gioventù del mondo intero, Papa Francesco ha invitato a seguire Giovanni Paolo II nel suo insegnamento sulla Divina Misericordia.

“Lo ricordo come un grande della misericordia: penso all’Enciclica Dives in misericordia, alla canonizzazione di santa Faustina e all’istituzione della Domenica della Divina Misericordia. Alla luce dell’amore misericordioso di Dio Lui coglieva la specificità e la bellezza della vocazione delle donne e degli uomini, capiva le necessità dei bambini, dei giovani e degli adulti, considerando anche i condizionamenti culturali e sociali. Tutti potevano sperimentarlo. Anche voi oggi potete sperimentarlo, conoscendo la sua vita e i suoi insegnamenti, disponibili a tutti anche grazie a internet”, – ha detto il Santo Padre.  Ha menzionato anche l’amore per la famiglia, che è stato uno dei tratti distintivi del pontificato di San Giovanni Paolo II, rammentando che “i problemi personali e familiari non sono un ostacolo sulla via della santità e della felicità”.

Ricordando San Giovanni Paolo II come un “grande della misericordia”, che ha sempre confidato nel Cristo morto e risorto per superare le difficoltà e le tante prove che la vita gli ha posto dinanzi, Papa Francesco ha invitato i giovani a seguire il suo esempio: “È questo che auguro ad ognuno di voi: di entrare in Cristo con tutta la vostra vita. E auspico che le celebrazioni del centenario della nascita di San Giovanni Paolo II ispirino in voi il desiderio di camminare coraggiosamente con Gesù”.