11 marzo 2022
Anziani

Al via i preparativi per la seconda Giornata Mondiale dei Nonni e degli Anziani

Si è svolta online una prima riunione del Dicastero con le conferenze episcopali e le associazioni più impegnate nella pastorale degli anziani
Catechesi sulla Vecchiaia.jpeg

 

Dopo l'annuncio del tema scelto dal Santo Padre, "Nella vecchiaia daranno ancora frutti" (Sal 92,15), il lavoro per la preparazione della seconda edizione della Giornata Mondiale dei Nonni e degli Anziani è entrato nel vivo.

Il Dicastero ha scelto di compiere, come primo passo, una consultazione con le conferenze episcopali e le associazioni maggiormente impegnate nella pastorale degli anziani. Come ha detto p. Awi Mello, Segretario del Dicastero, nell'introdurre la riunione: "Si tratta di un ascolto non formale, che per noi è prezioso perché il Dicastero non fa attività pastorale diretta ed ha per questo bisogno di un dialogo costante con chi è impegnato sul terreno".

Molti dei partecipanti all'incontro hanno ricordato come la prima edizione della Giornata sia stata un momento di grande gioia per gli anziani che hanno ricevuto il messaggio del Papa e di estroversione per i più giovani che sono andati a consegnarlo.

La seconda edizione della Giornata sarà meno limitata dall'emergenza sanitaria e permetterà di mettere in campo un numero maggiore di iniziative. È stato sottolineato come le due urgenze che la pastorale degli anziani si trova a fronteggiare siano quelle della solitudine di un grande numero di anziani e quella della necessità di dare un senso cristiano ad una stagione della vita che fino a pochi anni fa era privilegio di pochi vivere.