19 dicembre 2017
Giovani

Verso Panama con la gioia dei segni

Al Dicastero la riunione con il comitato organizzatore. L’arcivescovo Ulloa ai giovani: “Partecipate alla preparazione della Giornata”

“Sarà una Giornata mondiale della gioventù molto mariana e molto centroamericana”: questa l’anticipazione del segretario, p. Alexandre Awi Mello, al termine di una riunione che ha avuto luogo qualche giorno fa al nostro Dicastero con il Comitato di Panama che prepara la Giornata mondiale dei giovani.

Alla presenza di monsignor Mauricio Rueda, responsabile per i viaggi del Santo Padre, del segretario del Dicastero p. Alexandre Awi Mello e dell’arcivescovo di Panama José Domingo Ulloa Mendieta, ci si è confrontati sulla pianificazione dei principali eventi della Giornata: all’ordine del giorno anche il fondo di solidarietà, l’alloggio dei partecipanti, le catechesi preparatorie, la composizione della “sacca del pellegrino” e la comunicazione.

Monsignor Ulloa ha raccontato la gioia “che tanti fratelli e sorelle delle periferie hanno provato, soprattutto nell'accoglienza della Croce a Cuba, a Santo Domingo, ad Haiti, e che presto arriverà anche in tutto il Centro America e Porto Rico”.

Da parte dell’arcivescovo, l’invito a ciascun giovane a “diventare parte della preparazione alla GMG auspicando che questi due grandi segni – la Croce e all’icona della Madonna – ci permettano di avere un incontro con Gesù dalla mano di Maria, insieme al successore di Pietro”.

Sono in via di perfezionamento gli aspetti pastorali e logistici, in attesa del II Incontro Internazionale di preparazione alla GMG, che si terrà dal 7 al 9 giugno 2018 a Panama.