11 maggio 2018
#Synod2018

Il vescovo Forte ai giovani: “La vostra vita può diventare quello che di più bello sognate”

La lettera del vescovo di Chieti in vista del Sinodo dei vescovi dedicato ai giovani

“Non vi scrivo per dirvi che cosa dovete fare, ma per invitarvi a sognare, certo che – se saprete sognare a occhi aperti – la vostra vita potrà diventare un po’ alla volta quello che di più bello sognate”. Così il vescovo di Chieti, Bruno Forte, scrive ai giovani alla vigilia del Sinodo dei vescovi d’autunno.

“Vi scrivo – prosegue – perché siete al centro dell’attenzione del mio cuore, specialmente in questo tempo in cui, su invito di papa Francesco, tutta la Chiesa riflette su di voi, con voi e per voi, preparandosi al prossimo Sinodo dei vescovi a voi dedicato”.

E con riferimenti personali aggiunge: “È quello che è successo anche a me da quando ho incontrato Gesù e ho scoperto la mia vocazione: è anche per questo che ve ne parlo! Il sogno che intendo non è fuga dalla realtà o presunzione di realizzare l’impossibile: è, invece, la sfida a volare alto, a vedere l’invisibile e ad amare con l’amore che viene da Dio, quell’amore che ci invita a fare della nostra vita la realizzazione del suo progetto per ognuno di noi, spendendola con gioia al servizio suo e degli altri”.