19 gennaio 2018
Giovani

Sulle orme di Maria

Dieci appuntamenti di preghiera e formazione promossi dalla Comunità Shalom per preparare i giovani al Sinodo e alla Giornata mondiale di Panama

Dieci incontri di preghiera, adorazione e formazione, nella basilica romana di Santa Maria Maggiore, in preparazione al Sinodo dei vescovi 2018 e alla Giornata mondiale della gioventù di Panama.

È l'evento promosso dalla Comunità Shalom, con l'appoggio del Dicastero per i laici, la famiglia e la vita e della Segreteria del Sinodo dei vescovi. Due eventi vicini segneranno infatti il cammino dei giovani nella Chiesa: nel prossimo mese di ottobre si svolgerà l’assemblea ordinaria del Sinodo dei vescovi, sul tema: “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale” e tre mesi dopo, nel gennaio 2019, nella città di Panama si terrà la XXXIV Giornata mondiale della gioventù sul tema “Ecco la serva del Signore; avvenga per me secondo la tua parola” (Lc 1, 38).

Scopo degli incontri mensili, spiegano gli organizzatori, “è aiutare a maturare nei giovani il desiderio di seguire Maria in un cammino di discepolato e di missionarietà, sull'esempio di Papa Francesco, il quale prima di ogni viaggio apostolico, si ferma a pregare proprio davanti all'icona della Salus Populi Romani”.

Gli incontri saranno arricchiti da testimonianze e interventi di ospiti d’eccezione, provenienti da diverse realtà ecclesiali. Ogni serata si concluderà con l’adorazione eucaristica.

Nel primo incontro, sabato 20 gennaio, sarà presente il fondatore della Comunità Shalom, Moysés Azevedo.

 

Per saperne di più.