17 novembre 2020
Abusi

La dinamica dell’abuso nelle realtà ecclesiali: il ruolo del potere

fotoabusi.jpg

L’Istituto superiore pontificio di Diritto Canonico di Rio de Janeiro e le sue filiali delle Arcidiocesi di Goiânia e Londrina, in collaborazione con diverse istituzioni di diritto canonico del Brasile, hanno organizzato dal 3 al 7 novembre 2020,un Congresso internazionale virtuale sulla protezione dei minori e delle persone vulnerabili, al fine contribuire alla formazione e alla riflessione su un tema attuale e impellente nella Chiesa.

Il 7 novembre Isabelle Cassarà, officiale del Dicastero, è stata invitata a intervenire al Congresso sul tema “La dinamica dell’abuso nelle realtà ecclesiali. Il ruolo del potere” (video). L’analisi approntata dalla dott.ssa Cassarà si basa sull’esperienza maturata dal Dicastero per i laici, la famiglia e la vita nel servizio alle associazioni di fedeli, e considera il ruolo del potere nella dinamica dell’abuso con una specifica chiave di lettura: la prevenzione.  

Dopo aver individuato l’esistenza di specifici elementi di corruzione che, introducendosi nella vita associativa e comunitaria delle realtà ecclesiali, danno vita a veri e propri sistemi abusivi, Cassarà ha focalizzato l’attenzione sui fattori e i processi sui quali l’autorità ecclesiastica è chiamata a vigilare per una prevenzione efficace. Ha quindi consegnato alcuni criteri di discernimento utili a evitare che pratiche, norme e consuetudini abusive si insinuino nella vita associativa e negli stili di governo.