03 febbraio 2020
Vita

Papa Francesco: “No ad ogni violazione della dignità”

“Rinnovare l’impegno di custodire e proteggere la vita umana dall’inizio fino al suo naturale termine”: è l’auspicio ribadito da Papa Francesco, nell’Angelus di ieri, in occasione della Giornata per la vita che si è celebrata in Italia, sul tema “Aprite le porte alla vita”. Il Papa si è associato così al Messaggio dei vescovi della Conferenza episcopale italiana.

“È necessario, altresì, - ha aggiunto – contrastare ogni forma di violazione della dignità, anche quando è in gioco la tecnologia o l’economia, spalancando le porte a nuove forme di fraternità solidale”.