21 novembre 2021
Laici

Giovane, alzati, tu sei il Profeta del Bicentenario

Messaggio del Card. Farrell in occasione della I Giornata Nazionale dei Giovani in Perù

 

Dal 19 al 21 novembre ha avuto luogo in Perù la I Giornata Nazionale dei Giovani, in occasione della celebrazione nella solennità di Cristo Re, della Giornata Mondiale della Gioventù nelle Chiese particolari.

Con questo motivo il Card. Farrell, ha voluto partecipare a questo incontro con un video messaggio indirizzato a tutti i giovani peruviani.

Il Cardinale ha ricordato il messaggio che Papa Francesco ha scritto a tutti i giovani, sottolineando l’invito a “‘rialzarsi’ come San Paolo e a non rimanere schiacciati dai propri errori, dai propri fallimenti, considerandosi sempre vittime di qualcuno o di qualcosa, col rischio di passare la vita a “piangersi addosso”. Infatti ogni giovane è invitato ad “alzarsi”, come San Paolo, e ad annunciare che non tutto nel mondo è tenebra. La luce esiste, il bene esiste, la bellezza esiste.

Inoltre, il Prefetto del Dicastero ha sottolineato il fatto che i vescovi hanno invitato i giovani cattolici ad essere profeti per il Bicentenario che già da mesi si sta celebrando in diverse forme in tutto il paese. “La vostra nazione ha già percorso un lungo cammino da quando ha raggiunto l’indipendenza, ma voi sapete bene che c’è ancora molto da fare per superare le tante ingiustizie sociali, la corruzione, gli individualismi, le contrapposizioni e la violenza che anche di recente hanno segnato la vita del vostro paese. Proprio in questo contesto voi giovani discepoli di Gesù Cristo potete avere una “voce profetica”.