29 luglio 2021
10 video Amoris Laetitia

Il "per sempre" e la bellezza dell'amore

Online la quinta puntata del dialogo tra il Santo Padre e le famiglie

 

Il matrimonio è un segno prezioso, è l’icona dell’amore di Dio per noi. Questo non significa che l’amore tra i coniugi debba essere perfetto… Nessuno lo è, ma l’amore tra gli sposi è un processo dinamico, che va avanti e migliora nel tempo di una vita intera. Per questo il matrimonio richiede la fedeltà, il matrimonio è per sempre” –il Santo Padre ci parla del “per sempre” nel matrimonio, in questo quinto video della serie di 10 puntate preparate nell’ambito della celebrazione dell’Anno Famiglia Amoris Laetitia. Questa volta papa Francesco si rivolge particolarmente agli sposi.

“Non bisogna avere paura di fallire: la paura è il più grande ostacolo ad accogliere Cristo e il suo progetto di vita su di noi! La paura, state attenti” – ci avvisa con forza il Santo Padre. La sua riflessione è accompagnata dalla testimonianza personale dei coniugi Donato e Francesca, italiani. Donato: “Il dono del Suo Amore rende possibile il “per sempre” di due creature fragili, limitate e ferite”. Francesca: “Il nostro per sempre è innanzitutto dono, e noi come coppia ce ne rendiamo conto soprattutto quando facciamo fatica, ma proprio lì abbiamo l’occasione di vedere l’intervento della Grazia”.

La serie dei 10 video inspirati dai vari capitoli dell’Esortazione Apostolica Amoris Laetitia ci invita a rileggere il documento papale ed a riscoprire il valore della famiglia come un dono per i suoi membri, la Chiesa e la società.

Ogni video è accompagnato da un sussidio pastorale diviso in 4 parti, e può essere utilizzato in maniera flessibile sia dalle famiglie, che sia dalle varie realtà ecclesiali per approfondire la riflessione, il dialogo e l’accompagnamento delle famiglie nella loro vita spirituale e concreta di tutti i giorni.

Questa risorsa pastorale è una iniziativa del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita, in collaborazione con il Dicastero per la Comunicazione, per l’Anno “Famiglia Amoris Laetitia”.