07 aprile 2021
Anno “Famiglia Amoris Laetitia”

Le prime iniziative delle Chiese locali sull’Anno “Famiglia Amoris Laetitia”

Eventi academici e pastorali negli Stati Uniti, Cile e Guatemala
gabriella.jpg

 

Da quando il Santo Padre, mediante un messaggio, ha aperto l’anno “Famiglia Amoris Laetitia” sono già molti gli eventi che si stanno preparando per approfondire l’esortazione apostolica che lo scorso 19 marzo ha compiuto il suo V anniversario.

La Prof.ssa Gabriella Gambino, sottosegretario per la Famiglia e la Vita, ha preso parte a diversi convegni accademici e pastorali nelle ultime settimane per portare l’incoraggiamento della Santa Sede perché quest’anno non sia soltanto un momento celebrativo, ma soprattutto un’occasione per riflettere e rinnovare la pastorale famigliare nelle parrocchie, nelle diocesi e nelle conferenze episcopali. Così, in un videomessaggio agli agenti delle Equipe di Pastorale Familiare della Conferenza Episcopale e alle famiglie del Guatemala, la sottosegretaria ha sottolineato che Papa Francesco con l'Esortazione vuole in primo luogo che “le famiglie cristiane siano aiutate a valorizzare i doni del sacramento del matrimonio e della famiglia, e a sostenere un amore forte e pieno di valori; in secondo luogo, incoraggia tutti noi, specialmente coloro che sono coinvolti nella pastorale familiare, dove le famiglie stesse sono chiamate ad essere protagoniste, ad essere segni di misericordia e di vicinanza dove la vita familiare non è perfettamente realizzata o non si sviluppa con pace e gioia.”

Con simili parole, è intervenuta anche nel lancio delle attività che si svolgeranno nella regione del Sudest degli Stati Uniti e anche al convegno “Yes to Life” della Pontificia Università Cattolica del Cile sulle cure perinatali.