06 dicembre 2021
#IamChurch

Nessuno può rifiutare i Sacramenti alle persone con disabilità

Online il primo video della serie #IamChurch

 

Papa Francesco, nel recente Messaggio in occasione della Giornata Internazionale a loro dedicata, afferma che “nessuno può rifiutare i Sacramenti alle persone con disabilità” rispondendo così alla domanda che Serena, una giovane italiana, gli pone nella video-testimonianza che oggi pubblichiamo.

Si tratta del primo video della serie #IamChurch: una campagna finalizzata a dar voce alle persone con disabilità che quotidianamente portano il proprio contributo alla vita di ogni comunità ecclesiale.

“Caro papa Francesco, faccio parte di un gruppo di giovani e quest’anno andremo anche alla GMG di Cracovia. So però che molti ragazzi come me non si trovano molto bene nelle loro parrocchie, non ricevono la Comunione e non partecipano alla Messa con gli altri. Io non capisco perché, me lo può spiegare lei?”, dice Serena.

Come tutti i protagonisti della campagna #IamChurch, Serena racconta con naturalezza la sua esperienza di donna con disabilità cosciente della sua appartenenza ecclesiale e lo fa a partire dalla consapevolezza che – come scrive il Papa nello stesso messaggio – “Avere Gesù per amico è la più grande delle consolazioni”.

“Gesù – afferma - mi ha sempre accompagnato e continua a farlo nonostante difficoltà e momenti bui e condivide con me cose belle ed esperienze. Gesù è il mio amico, l'incontro giornaliero che è con me, che è accanto a me e non mi lascia mai”.

#IamChurch è un’iniziativa del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita, nell’ambito dell’Anno “Famiglia Amoris Laetitia”.  È un viaggio attraverso cinque video, alla scoperta di donne e uomini troppo spesso vittime della cultura dello scarto e che, invece, testimoniano un'umanità sorridente, propositiva, allegra: il volto attraente della Chiesa.