23 agosto 2018
Incontro mondiale famiglie

Coniugi Baumann (Retrouvaille International), “matrimonio è processo costante di crescita” nel quale “impegnarsi e lavorare insieme”

“Retrouvaille” è un programma di riscoperta del matrimonio per le coppie in conflitto o in crisi a causa, ad esempio, della scoperta di un'infedeltà; insegna alle coppie a comunicare a livello emotivo e riflette i valori cristiani di impegno, amore, fiducia e perdono nella relazione matrimoniale. Ad illustrarlo al Congresso pastorale dell’Incontro mondiale delle famiglie in corso a Dublino sono oggi Leigh and Steve Baumann, di Retrouvaille International (Usa e Canada), intervenendo al panel dedicato all’amore nell’esperienza quotidiana delle famiglie. “Retrouvaille – spiegano - è un ministero del tutto volontario che offre un programma matrimoniale che insegna strumenti pratici per aiutare le coppie a migliorare la comunicazione, costruire un matrimonio più forte e riscoprire l'amore che hanno avuto l'uno per l'altro”. Quattro, secondo i due esperti, le fasi della vita matrimoniale: romanticismo; disillusione “quando iniziamo a capire che il nostro coniuge non è esattamente come noi”; sofferenza e “tempo del risveglio o della riscoperta”. Ciò che offre Retrouvaille sono strumenti per consentire alle coppie di spostarsi continuamente attraverso le fasi del matrimonio “con la consapevolezza che il matrimonio è un processo costante di crescita”. Entrambi i coniugi “devono decidere di impegnarsi” e “lavorare insieme per migliorare il loro matrimonio”. “Possiamo decidere – concludono - di amare, impegnarci, fidarci e perdonare per creare un'atmosfera d'amore in cui le nostre relazioni possano crescere e prosperare”.