10 gennaio 2018
Accademia per la Vita

Cure palliative, tra prospettive spirituali e implicazioni pratiche

Dal 28 febbraio al 1° marzo a Roma un Congresso internazionale per promuovere il dialogo e la cooperazione a tutela del morente

Il contributo delle cure palliative alla medicina, all’assistenza sanitaria e alla società, la diffusione delle cure palliative, l’impatto delle diverse fedi religiose e prospettive spirituali sulla cura del morente, le implicazioni politiche ed economiche delle cure palliative.

Sono alcune delle tematiche che verranno affrontate dal 28 febbraio al primo marzo a Roma, al Congresso internazionale dal titolo “Palliative care: everywhere & by everyone” organizzato dalla Pontificia Accademia per la Vita.

L’obiettivo, spiegano i promotori, è “promuovere il dialogo e la cooperazione tra i differenti attori coinvolti nell’esercizio e nella diffusione delle cure palliative e, attraverso ciò, tutelare la dignità del morente, facendosi carico della sua vulnerabilità”.

In questa occasione verrà presentato ufficialmente il Progetto PAL-Life, ideato e realizzato dall’Accademia per favorire la diffusione globale delle cure palliative.