05 dicembre 2018
Mauritius

Dall’Humanae Vitae all’Amoris Laetitia: l’evangelizzazione dell’amore umano

I temi emersi dal quarto Congresso della “Africa Family Life Federation”

Humanae Vitae unisce indissolubilmente due concetti: il rafforzamento della comunione sponsale e la costante apertura alla vita. Amoris Laetitia sviluppa ulteriormente questo legame declinandolo nelle fasi della vita. Entrambi i documenti sottolineano come la famiglia sia frutto dell’amore umano e, al suo interno, i figli diventino il segno tangibile dell’unità degli sposi.

Sono questi, in sintesi, i punti emersi nel corso del quarto Congresso della “Africa Family Life Federation” recentemente promosso a Mauritius sul tema “Dall’Humanae Vitae all’Amoris Laetitia: l’evangelizzazione dell’amore umano”. All’evento ha preso parte per conto del Dicastero l’officiale monsignor Patrick Dubois facendosi portavoce di un messaggio inviato dal prefetto Kevin Farrell.

La settimana di tavole rotonde e workshops – che hanno visto la partecipazione di 19 vescovi diocesani del continente africano e 28 associazioni di fedeli africani - aveva come obiettivo la riflessione sui temi della famiglia, della vita e dei giovani, e nello specifico sulle sfide di Humanae Vitae nel mondo di oggi, la bellezza dell’amore umano e la magnificenza della trasmissione della vita, le problematiche legate ai progetti di educazione sessuale integrale promossi dalle Nazioni Unite, i fondamenti della pianificazione familiare naturale e come affrontare la questione. Ancora, al centro del dibattito le sfide dell’educazione emotiva e sessuale nella costruzione integrale dell’umano oggi, la ricerca scientifica in funzione dello sviluppo del servizio alla vita per una cultura che ne sia promotrice, le strategie da attuare al servizio alla vita e la sua specificità all’interno della cura pastorale della famiglia, le basi biologiche dell’antropologia.