15 novembre 2019
Anziani

Gli anziani preziosi per la famiglia, la famiglia preziosa per gli anziani

Messaggio del Sotto-Segretario Gambino all’incontro della pastorale familiare del Guatemala

“Se vogliamo proteggere e difendere la vita, dobbiamo proteggere gli anziani e lavorare insieme per creare intorno a loro delle reti di presenza e di solidarietà umana e cristiana. Avere cura degli anziani è avere cura del Cristo povero”. Con queste parole il Sotto-Segretario Gabriella Gambino si è rivolta ai partecipanti al XXIV Incontro Nazionale degli Agenti della Pastorale Familiare del Guatemala al quale ha inviato un messaggio a nome del Dicastero.

L’incontro, al quale partecipano alcune centinaia di persone da tutte le diocesi del paese, ha per tema la difesa della vita ed in particolare quella degli anziani e si pone come obiettivo quello di inserire in maniera più organica l’attenzione alla terza età all’interno della pastorale familiare.  A tal proposito, continua il messaggio: “La scelta di collocare tale attenzione all’interno del più vasto ambito della pastorale familiare è il frutto della consapevolezza di come gli anziani siano preziosi per la famiglia e di come la famiglia sia preziosa per gli anziani”.

La difesa della vita degli anziani è una responsabilità della Chiesa, infatti “Laddove le famiglie di origine non possano prendersi cura di loro, - ha aggiunto la prof.ssa Gambino – le nostre comunità sono chiamate a mostrare il loro volto misericordioso e a diventare famiglia per chi è rimasto solo nel tempo della vecchiaia”.

Il messaggio è stata anche l’occasione per invitare alcuni rappresentanti della Conferenza Episcopale del Guatemala a partecipare al primo Congresso Internazionale di Pastorale degli Anziani, “La ricchezza degli anni” che il Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita sta organizzando per il prossimo mese di novembre.