04 ottobre 2018
Dicastero

Cristo al centro

Con una celebrazione eucaristica il cardinale K. Farrell ha inaugurato i nuovi uffici del Dicastero: “Tutto quello che facciamo è per amore a Lui. Nelle persone che riceviamo, alle quali parliamo o alle quali semplicemente scriviamo, noi vediamo Lui”. Gesù è il centro di tutto, compreso il nostro lavoro in questi ambienti.

Con la celebrazione della Santa Messa, sono stati inaugurati e benedetti gli uffici del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita che vede ora riunito, anche fisicamente, il personale dei due precedenti Pontifici Consigli. Resta fermo, così il cardinale Farrell nella sua omelia, che “il servizio che noi prestiamo alla Santa Sede non è finalizzato al profitto, e per questo il nostro lavoro ha una motivazione puramente ideale. Non potremo mai valutare il buon funzionamento del nostro Dicastero semplicemente dal budget. Il servizio al mondo del laicato, alla famiglia e alla vita restano sempre uno slancio ideale, mai quantificabile”.

Da qui l’invito ad un rinnovato impegno, con nuova energia e apertura: “Guardiamo, dunque, sempre più in alto di noi stessi, guardiamo con interesse a tutti quelli che siamo chiamati a servire e ai quali desideriamo portare la luce di Cristo, una luce che a noi, per primi, ha fatto tanto bene. È questo il semplice e profondo messaggio che Papa Francesco ci ha lasciato nel biglietto da lui scritto a mano al termine della visita al Dicastero il 30 ottobre 2017. Ha scritto: Non abbiate paura, ampliate gli orizzonti e uscite ad ascoltare la realtà della gente e ad annunciare Gesù Cristo”.