GMG Lisbona 2023

Papa Francesco: “Mantenete vivo il ricordo della Giornata Mondiale della Gioventù”

In un videomessaggio il Santo Padre invita i ragazzi a essere “missionari, propagatori e testimoni” di quanto vissuto a Lisbona lo scorso agosto

 

“A voi è rimasto ancora il ricordo della Giornata, no? È un ricordo che non è per stare impacchettato o in album di foto. È un ricordo vivo, e voi dovete mantenerlo vivo”.

Sono, queste, le parole che Papa Francesco qualche giorno fa ha affidato a un videomessaggio registrato dal cardinale designato mons. Américo Manuel Alves Aguiar, vescovo ausiliare di Lisbona e presidente della Fondazione Gmg Lisbona 2023, ricevuto in udienza nel Palazzo Apostolico.

Dal Papa, dunque, a poco più di un mese dalla GMG di Lisbona, giunge l’invito a “mantenere vivo” il ricordo della Giornata: “E come si mantiene una cosa viva? Trasmettendola - spiega Francesco – dandola agli altri. Una famiglia si mantiene viva attraverso i figli che portano avanti la famiglia, e i genitori che poi diventano nonni”.

Ancora una volta, il Papa ricorda il legame tra gli anziani e i giovani, che vengono invitati a raccontare la loro esperienza di GMG all’università, a scuola, sul luogo di lavoro: “Raccontate quello che avete vissuto, quello che vivete, quella folla di più di un milione e mezzo che stava lì, e soprattutto che cosa avete sentito”.

Il Papa chiede infine ai giovani di essere “missionari, propagatori, testimoni” di quanto vissuto e invia loro il suo ringraziamento “per la testimonianza che avete dato. E ora vi tocca questo: essere testimoni. Che Dio vi benedica, che la Vergine vi custodisca. E non dimenticatevi di pregare per me”.

 

13 settembre 2023
Leggi anche...
NATALE23_web.jpg

Natale 2023: silenzio, sobrietà e ascolto

  Cari amici, alcuni giorni fa il Santo Padre ...

 Leggi tutto >